venerdì 16 marzo 2018

Il giorno in cui nacquero le forbici

Forse, tra un po’ di tempo, redigeremo un post in cui racconteremo la nascita di Gjdan di Gianola Angelo

Ma oggi vogliamo ritornare ancora indietro più nel tempo e raccontare de’ Il giorno in cui nacquero le forbici

Ora una miriade di fonti in rete e sul web ci dicono che già nell’Egitto tolemaico esistevano degli utensili che potevano essere interpretate come cesoie. Ma i veri modelli di forbici, caratterizzati da due lame imperniate in un punto tra le punte e le maniglie, in poche parole le dirette antenate delle forbici moderne furono inventate dai romani intorno al cento Avanti Cristo

Erano degli utensili costruiti in bronzo e in ferro ed entrarono subito d’uso comune, diffondendosi non solo a Roma e nei territori della latinità, ma anche in Cina, in Giappone e in Corea. Più o meno, il concetto di costruzione, risulta essere quello portato sino ai nostri giorni. 

Ora vi state chiedendo il perché di questo post? Così, tanto per fare un po’ di storia!

1 commento:

"Gjdan non censura nulla a parte lo spam manifesto. Nessun Vostro Commento verrà mai rifiutato, rimosso, attenuato o tagliato. L'importante è assumersi la paternità di quello che si dice. Anche gli anonimi possono commentare. Vi prego tuttavia di evitare insulti gratuiti e altre sciocchezze."
Info sulla Privacy