venerdì 26 maggio 2017

Il meglio della pagina facebook

È trascorso poco più di un anno dall’apertura della pagina facebook di Gjdan di Gianola Angelo. 

Abbiamo pensato di raccogliere i post e gli aneddoti pubblicati di maggior impatto e successo. Solo il testo, naturalmente. 

Ma serve per darvi un’idea del mondo e di quanta ispirazione ruota intorno alle #forbici

1 - Tra le tante curiosità e #superstizioni che ruotano attorno alle #forbici meritano una nota quelle egiziane, forse di origine antica. A quanto pare per gli egiziani sarebbe vietato l'uso delle forbici senza tagliare nulla. E ancora peggio sarebbe dimenticare forbici aperte in giro. 

2 - Questa esplosione di colori sulle #forbici ispirerebbe la fantasia - sempre che ce ne fosse bisogno - di un #Maestro come Pablo Picasso 

3 - Se alcuni attrezzi, come #coltelli, #spade, asce e scuri, testimoniano lo sviluppo del gusto, della creatività e dell'inventiva maschile, portandoli al livello di opere d'arte sin dall'antichità, le forbici, dal punto di vista estetico e della qualità, sono migliorate nei dettagli e nello stile, solo negli ultimi secoli e grazie sopratutto alla sensibilità e ai bisogni del gentil sesso! 

4 - Non è semplice immaginare la vita quotidiana senza forbici. Aprire pacchetti e lettere. Lavorare nel campo dell'abbigliamento, cucire borse e accessori per la casa, tagliare le unghie, tagliare i capelli, recidere i fiori, rammendare, tagliare campioni, lavorare opere di metallo o di tappezzeria. Ho illustrato solo alcuni aspetti del quotidiano in cui le forbici sono protagoniste. Senza di loro tutto diventerebbe fatica. 

5 - Chi lavora nel campo professionale delle #forbici sa che la traduzione in inglese del termine sta per #scissors. Ora è interessante scoprire che questo termine è preso a origine dal mondo latino dei gladiatori, dagli scissor o scissores (coloro che tagliano)

Nessun commento:

Posta un commento

"Gjdan non censura nulla a parte lo spam manifesto. Nessun Vostro Commento verrà mai rifiutato, rimosso, attenuato o tagliato. L'importante è assumersi la paternità di quello che si dice. Anche gli anonimi possono commentare. Vi prego tuttavia di evitare insulti gratuiti e altre sciocchezze."
Info sulla Privacy